Gli spazi che viviamo sono una proiezione di noi stessi, del nostro essere e del nostro stile. Le pareti diventano elementi di design dove l’attenzione alla salute e al benessere è accompagnata da uno spiccato gusto estetico per la decorazione.

Negli ultimi anni si è distinta la figura professionale dell’interior designer che, assieme all’architetto, cura la progettazione degli spazi interni, prestando attenzione ai trend del mercato e alle ultime novità nel mondo della sostenibilità e della tecnologia edile.

In quest’ottica CAP Arreghini si impegna nell’ascoltare e supportare il lavoro dei professionisti della decorazione e del design, garantendo uno sviluppo costante della gamma dei prodotti.

A tal proposito l’azienda ha realizzato una palette colori in grado di diventare un valido strumento in mano agli architetti e ai professionisti del settore, al fine di valorizzare gli ambienti interni nel migliore dei modi grazie alla scelta del colore più adatto.

La nuova cartella presenta una selezione di 110 tinte dalle tonalità chiare che esprimono una soluzione decorativa ideale e contemporanea da declinare in base alle dimensioni della stanza da decorare, il grado di luminosità e la sua funzione all’interno dell’edificio.

L’uso di toni diversi garantisce una pluralità di logiche espressive, basate sui tre principali schemi di colore: monocromatico, coordinato e di contrasto; in questo modo si ottiene una gamma di tonalità in grado di esaltare la creatività di decoratori e designer.

 

CONSIGLI

Nella selezione delle tinte è importante considerare l’intensità della luce e la sua direzione, se naturale o artificiale, le dimensioni della stanza e il tipo di ambiente che si vuole creare.