Il rispetto per l’uomo e per l’ambiente sono una priorità a cui CAP Arreghini dedica costante attenzione. Già da diversi anni sono state implementate numerose procedure volte ad un continuo miglioramento delle performance ambientali.

  • Impegno della Ricerca nella progressiva riduzione nelle formulazioni di sostanze nocive per l’ambiente e l’uomo, sia durante l’attività produttiva che nella successiva applicazione.
  • Sviluppo di sistemi per l’edilizia che offrano alte prestazioni di coibentazione riducendo i consumi di energia per il riscaldamento ed il condizionamento delle abitazioni.
  • Sviluppo di prodotti sempre più performanti e duraturi nel tempo, per aumentare i tempi di intervento tra una manutenzione e l’altra.
  • Ricerca di fornitori di materie prime certificati UNI EN ISO 14001:2004 e che risiedano il più vicino possibili al sito produttivo CAP Arreghini per ridurre al minimo i trasporti su strada.
  • Progettazione del lay-out dell’edificio per favorire la riduzione del rumore, dei fumi di scarico e del  traffico in ingresso e uscita dei camion.
  • Ricevimento e scarico delle materie prime liquide totalmente a ciclo chiuso con doppi controlli per eliminare ogni possibilità di sversamento.
  • Produzione quasi totalmente a ciclo chiuso riducendo al minimo le emissioni inquinanti in atmosfera.
  • Recupero delle code di produzione e distillazione delle stesse per il riutilizzo del solvente recuperato nel ciclo produttivo.
  • Recupero dell’acqua piovana delle piazzole di scarico per il lavaggio interno dell’attrezzatura utilizzata per le lavorazioni.
  • Raccolta differenziata dei rifiuti ed affidamento dello smaltimento ad aziende certificate UNI EN ISO 14001:2004.a

Oltre a tutto questo, CAP Arreghini mostra una spiccata sensibilità verso la problematica dei rifiuti poiché essendo un’azienda chimica, ritiene determinanti il coinvolgimento e l’impegno verso la salvaguardia dell’ambiente di lavoro ed il territorio in cui l’azienda è insediata.

Tutti si impegnano a contenere il più possibile la produzione dei rifiuti, nonché a ridurre il consumo energetico e idrico, a utilizzare meno carta e meno combustibile,nonché a ridurre il rumore in tutte le sue forme.