28 maggio 2020 News

Rosa o azzurro per la camera da letto? Giallo o grigio per la cucina? Bianco o blu per il salotto, i colori possono condizionare l’umore e stimolare reazioni, ed è per questo che è fondamentale in casa fare la giusta scelta di cromoterapia per vivere meglio gli spazi e migliorare la propria vita.

È risaputo che la luce ed il colore hanno effetti sull’umore delle persone, influenzano azioni e sono collegati alle emozioni.

Ecco allora che anche in casa scegliere i colori giusti può essere un toccasana per il proprio benessere.

Per la zona notte è fondamentale puntare su colori che aiutino a rilassarsi. Se il blu è una delle tinte privilegiate in camera da letto, perché stimola il pensiero e rilassa, il “denim drift”, che consiste in una tonalità di azzurro tendente al grigio, polverosa e piena, è la scelta ideale per chi desidera una sensazione di quiete a letto.

Per la cucina, il luogo dove si prepara, si consuma e si socializza, serve un colore che trasmette energia, che stimoli l’appetito e l’arancione è un colore stimolante, che infatti viene spesso usato negli open space perché facilita le conversazioni e dunque la convivialità. Energico è anche il color giallo, che è la tinta dell’ottimismo e della felicità.

L’azzurro che rasserena e il grigio puro sono i colori ideali per il bagno. Il grigio è una tinta neutra che ispira eleganza e flessibilità. Meno intenso del bianco ma più luminoso del nero, il grigio si accorda perfettamente con la diversità degli arredi che caratterizzano un bagno. Anche l’azzurro, sempre associato al mare, quindi all’acqua, e al cielo, è un colore che trasmette calma assoluta e benessere. Da non trascurare i suoi benefici effetti su corpo e mente: nella sua tonalità più profonda, tendente al blu, questo colore ha una azione analgesica, e secondo la cromoterapia ha importanti influenze sul sistema immunitario.

Nel salotto serve energia ma anche relax e il colore che più di tutti racchiude gli effetti benefici di tutti i colori è il bianco, che in realtà è un “non colore” in cromoterapia ed è sinonimo di pulizia e luce. Il bianco è la tinta ideale per il salotto che è il luogo di incontro di tutta la famiglia.

Il beige, considerato un colore neutro come il grigio, è perfetto nella zona ingresso o nei piccoli e stretti corridoi di passaggio. Grazie alla sua tonalità tenue dona equilibrio ed armonia a chi entra in casa ed ha la capacità di far sembrare più grandi gli spazi.

Immergiti nel mondo del colore. Scopri le nuove tendenze ed idee per la casa dal tuo rivenditore di fiducia!

Clicca qui per trovare la rivendita più vicino a te.